28 set 2017

INTERNI: LA CASA DI MARTA

Un pò di tempo fa ho ricevuto una email da Marta con una richiesta ben precisa. Cambiare stile alla casa, da cima a fondo; non la sente sua, non ci si riconosce, non rispecchia il suo stile di vita e il suo carattere allegro e solare.

Questi sono i desideri che ha espresso:

✓ voglio una casa con i colori che amo
✓ mi piace ricevere spesso gli amici quindi ho bisogno di spazio
✓ mi piacciono gli arredi minimal ma di carattere
Tenendo bene in mente questi punti essenziali, mi sono messa all’opera e ho impostato il progetto in modo da seguire i suoi desideri utilizzando materiali, ma soprattutto colori, che parlino di lei. 
L’abitazione attualmente è caratterizzata da uno stile molto rustico (impegnativo) che deve essere alleggerito e smussato utilizzando cromie e materiali che permettano di raggiungere questo risultato.

Partiamo dai pavimenti. Ho scelto di posare per tutti gli ambienti un parquet a listoni color miele, che dona gli ambiente quel mood naturale e accogliente che stiamo ricercando.

Pareti e travi a vista: ho scelto un bianco di base, anche per le travi che, allo stato  attuale gravano visivamente nei vari ambienti.

Cucina: ho scelto mobili in legno perché è un materiale che vedo molto adatto a Marta. Per la parete che ospita la parte operativa, ho scelto un verde polvere che ne esalta i colori. Ho poi pensato per lei, che ama ricevere gli amici, un bancone/snack che fonde le funzioni di preparazione e intrattenimento che lei ricerca.
Il tavolo è rettangolare, realizzato con tavole di legno di recupero, al quale ho abbinato le sedute trasparenti di Kartell.

IMMAGINI:
Sedie - Kartell; Tessuto - Ikea; Sospensione - frauMaier; Cucina - Lago

Soggiorno: ho previsto un arredo semplice; un divano basico accostato a due sedute  decisamente spiritose che grazie alla loro natura e ai loro colori rendono la stanza giocosa. Una parete del soggiorno, quella dietro il divano verrà rivestita con una carta da parati di forte impatto.


IMMAGINI:
Carta da parati - Wall&decò; Divano - Design House Stockholm; Poltrona - Lago; Lampada da terra - Fraumaier; Tavolino - Hübsch; Buffet - Mørteens

Camera: qui ho proposto una cabina armadio con pareti vetrate per separare in modo leggero l’ambiente, considerata la presenza di un soffitto a falde e le minime dimensioni della finestra.

Per la camera, come per il soggiorno, ho scelto arredi dalle linee essenziali. Un letto in legno dalle linee sobrie affiancato a due comodini della serie componibile di Kartell. 

IMMAGINI:
Letto - Ethnicraft ; Contenitori - Kartell; Sospensioni -Muuto; Lampada da terra - Tomasucci; Cuscini - Orla Kiely

Bagno: ho ripensato la posizione dei sanitari così ho potuto realizzare due spallette per creare tre zone funzionali: zona lavanderia, composta da colonna lavatrice/asciugatrice,  zona doccia in quella centrale, zona lavabo e sanitari.

IMMAGINI:
Lavabo - Pozzi Ginori; Mosaico - Sicis; Piastrella Bianca - Ceramiche Ragno; Luci - Design House Stockholm; Specchio - Ferm Living; Tappeto - Atipico

Questo è il risultato. Marta è entusiasta; finalmente la casa parla di lei ed io sono orgogliosa di essere riuscita a centrare i suoi desideri, la parte più bella del mio lavoro.
Vuoi anche tu un consiglio personalizzato come Marta? Puoi approfittare delle mie consulenze, chiedimi come

Nessun commento:

Posta un commento