22 giu 2017

4 IDEE PIÙ UNA PER CREARE UN MINI RIPOSTIGLIO

É essenziale e da esso non si può prescindere. E anche nel più piccolo appartamento è necessario fare in modo che il ripostiglio sia presente.

ripostìglio s. m. [der. di riposto, part. pass. di riporre]. – 1. Piccolo ambiente (stanzetta, sottoscala, armadio a muro, ecc.) destinato a deposito di oggetti e prodotti varî che si vogliono tenere in serbo o, per qualche ragione, nascondere alla vista.
::Treccani::

Ti salva in ogni momento. Con ospiti improvvisi, per riporre scope&c., per tutti quegli oggetti che inevitabilmente rimarrebbero in giro.

Purtroppo però mi sono resa conto che spesso, specialmente nelle piccole abitazioni, non viene destinato un luogo per questo locale importante.
Ma se vuoi vivere bene la tua casa, un ripostiglio lo devi avere. Anche minimo, ma deve esserci. E ti dimostro che non è necessario disporre di un grosso spazio.

COME FARE ALLORA?

Se la tua casa non ne ha uno già da progetto, puoi comunque verificare se, con piccoli interventi murari, puoi crearti quello spazio necessario che ti permetta di semplificarti le giornate.

1:: Se a sentire parlare di lavori edilizi ti viene l'orticaria, la soluzione è intervenire reinventando gli spazi che hai, sfruttando nicchie, rientranze, il sottoscala, uno spazio di passaggio, parti di una stanza dalla pianta irregolare, che ti permettano di creare il tuo angolo salva ordine.

2:: Puoi anche scegliere di dedicare un vano di un armadio guardaroba o della dispensa, che ti permetta di riporre tutti gli oggetti destinati alla manutenzione della casa.

IMG
IMG


3:: Hai la fortuna di avere una mansarda? In questo caso puoi sfruttare la parte più bassa della falda e far realizzare da un falegname dei mobili contenitori estraibili, (lo stesso concetto è applicabile al sottoscala) aperti sui lati come questi che vedi.

IMG

4:: Prendi in considerazione anche lo spazio tra due porte di fine corridoio perché anche il più minimo spazio può trasformarsi in ripostiglio.

Se in casa non trovi nemmeno un angolino per crearlo, allora ti concedo di realizzarlo sul balcone, ma ti prego, non utilizzare quei mobili in plastica che rischiano di rendere triste qualsiasi terrazzo. Scegli arredi capienti, ma originali e curati.

Per l'organizzazione dello spazio interno, ti consiglio di suddividerlo così:

Ripiani: li sfrutti, tantissimo. E ti consiglio di usare dei contenitori da dedicare alle varie tipologie di prodotti. Questo metodo ti è utile per due motivi: sai subito dove trovare ciò di cui hai bisogno, e pulisci più velocemente i ripiani perché sposterai solo i contenitori e non i singoli oggetti. Io ho adottato questo metodo per i prodotti di igiene personale tra bambini e noi adulti, utilizzando i variera di Ikea.

Una parte verticale abbastanza alta, ma stretta, che dovrai utilizzare per riporre aspirapolvere e scope, per cui dovrà avere l'altezza necessaria a contenerli.

Alla fine, otterrai uno spazio, seppur piccolo, che ti consente una migliore gestione della casa. E sarà esso stesso di facile gestione.

Vuoi crearti il tuo spazio salva ordine? Hai dubbi, domande? Se non sai come realizzarlo, scrivimi, e sarò felice di consigliarti.

Nessun commento:

Posta un commento