6 apr 2017

MOODBOARD E GIORNI LENTI

In questi giorni sto lavorando un pò a rilento perché la piccola di casa non sta molto bene e io devo essere ancor più presente con una dose extra di coccole. Poco male, perché queste giornate casalinghe, regalano una percezione diversa del tempo, sono più lente e sembrano dilatarsi. Ed essendo meno impegnata con il lavoro, ho più tempo per pensare a quello che mi fa stare meglio (purtroppo però salterò l'edizione del Salone del mobile 2017, a cui tenevo molto).

Ma quali queste cose fantastiche che ho scoperto?

Bè, per una come me, in eterna lotta con il tempo, sicuramente riuscire ad accettare il fatto che non si può fare sempre tutto. Quindi la cosa migliore che posso fare è creare una scaletta con le priorità, senza farmi prendere dall'ansia. E se non arrivo in fondo alla lista, non muore nessuno. Lo farò domani.

I momenti lenti, che crescendo dimentichiamo di vivere (e che mi danno la sensazione - sbagliata - di stare perdendo tempo). Una tazza di tè, una chiacchierata con le amiche, sfogliare la rivista preferita (ieri ho acquistato il nuovo numero di Elle Decor e mi sono resa conto di non aver ancora aperto lo scorso).

Fermarsi ed osservare quello che mi circonda e che mi è stato regalato; la natura, il cielo, il mare, i fiori.

Ispirarsi e lasciarmi ispirare, da un colore, una parola, un profumo per trasferire questi tesori al mio lavoro.

Da queste riflessioni è nata questa moodboard, dove ho inserito quello che mi sta ispirando questo aprile cominciato così, e quello di cui sento di aver bisogno. la leggerezza, come quella di un fiore appena sbocciato, la semplicità di interni chiari e minimali, la lentezza di una vecchia macchina da scrivere e il bruciare di una candela.
La palette che ho aggiunto è nata spontaneamente; puoi prendere spunto dai colori che ho inserito e utilizzarli nei tuoi ambienti.



Fonti: 1 ; 2 ; 3

Questo è quello che desidero da questo mese e se mi segui conosci già l'hashtag #lightapril che ho creato. Usalo nei commenti a questo post sulla pagina, e sui tuoi canali social. 

Nessun commento:

Posta un commento