3 feb 2017

February to-do list

Anche voi avete avuto la sensazione che Gennaio non finisse mai, e poi vi siete trovati catapultati a Febbraio? E forse non siete riusciti a fare nemmeno tutto quello che vi eravate prefissati.
Per me l'altro giorno è stato così e ci sono rimasta, non dico male, ma stranita. Nella mia testa mi ero fatta dei programmi da "primo dell'anno" (tipo: penso anche alla mia casetta) che purtroppo non ho potuto portare avanti. Probabilmente se avessi programmato le mie giornate, questo non sarebbe successo.
Visto che non voglio ritrovarmi anche il mese prossimo in questa situazione,  ho pensato di creare una to-do list per non farmi scavalcare dalle giornate, che sono di per se piuttosto impegnative, e fare in modo di avere sempre bene in vista i punti da seguire per non tralasciarne nessuno.

cambiare volto al mobile che ho nell'ingresso.
A dirla tutta, non ho un ingresso (sigh). Entrando in casa, ci si ritrova in un corridoio e nella parte leggermente traslata rispetto alla porta, c'è una rientranza dove per il momento ho inserito un mobiletto bianco e l'appendiabiti Krokig (per i bambini) tutto di Ikea. Quando saranno più grandi, sicuramente ristudierò questa zona, per il momento questo mobile contenitore mi toglie da molti impicci con la loro roba.  Nulla toglie, comunque, di cercare qualcosa di carino per migliorare questo angolino. Intanto ho scovato qualcosa nella nuova collezione Maisons du Monde: la scritta decorativa e il pannello in metallo porta memo.




decidermi a rinvasare le piantine che ho comprato (credo) a Novembre.
Lo ammetto, non ho il pollice verde. Quelle piantine stanno veramente chiedendo aiuto. Il mio balcone in questo periodo è un pò dimenticato per cui vorrei rimediare inserendo del nuovo verde e magari qualche accessorio in più tutto Maisons du Monde, anche in vista della bella stagione. 




frequentare un corso di aggiornamento
Ultima cosa, ma non meno importante. Perché per la mia professione l'aggiornamento è necessario  e importante per essere sempre informati sulle novità e proporre così le ultime tendenze in fatto di arredamento e tecnologie.

Queste sono le priorità che ho individuato. Febbraio è un mese breve, per cui non voglio creare una lista troppo lunga con il rischio di non riuscire a rispettarla, ma devo calibrarla anche il funzione degli impegni di lavoro e di famiglia.

Nessun commento:

Posta un commento