5 mar 2013

STENCIL: USALI SULLE PARETI

Nel precedente post ti ho parlato della carta da parati e di come colori e grafiche accattivanti riescano a trasformare un ambiente.
Oggi invece voglio concentrare la mia attenzione sulle potenzialità degli stencil.
Questa tecnica viene forse sottovalutata ma risulta molto versatile, basti pensare che le grafie e i colori non hanno niente da invidiare alla carta da parati.
Il lavoro, certamente, richiede molta pazienza e uno studio preliminare della grafica per montare correttamente il disegno nelle varie fasi della lavorazione quando abbiamo una fantasia che deve essere ripetuta.
Ecco qualche esempio da prendere seriamente in considerazione.

img

img



Come per la carta da parati, scegli bene colori e fantasia in funzione delle dimensioni dell’ambiente.
colori scuri tendono a far sembrare più piccolo un ambiente, mentre quelli chiari generano il risultato opposto. 
Lo stesso vale per la fantasia. Disegni grandi hanno la capacità di ridurre visivamente lo spazio, al contrario di quelle minute che rischiano però di perdersi se le dimensioni della parete da trattare sono estese.


Prima di iniziare valuta con attenzione forme, colori e dimensioni del soggetto, in relazione alle caratteristiche dell’ambiente che hai scelto. Se hai dimestichezza con il disegno fai uno schizzo il più proporzionato possibile della parete che hai deciso di decorare inserendo anche l’arredo presente. Ti permette di capire se stai procedendo nella direzione giusta. Se hai qualche domanda o un dubbio, scrivi nei commenti.

Nessun commento:

Posta un commento